Archivi categoria: Balnearia

Ecospiagge a Balnearia 2016 28-29 Febbraio e 1-2 Marzo

balneariaEcospiagge ti invita alla 17° Edizione di Balnearia dal 28 Febbraio al 2 Marzo. Ci trovate al Padiglione E Stand 1130, Stand 1092-1099-1119-1097. A tutti i visitatori professionali Ecospiagge farà un regalo Ecologico del Valore di Oltre 10 Euro. Se vuoi ricevere maggiori informazioni o sapere come partecipare compila il form in fondo alla pagina o contattaci a info@ecospiagge.it
Lettera di presentazione di Balnearia 2016

Gentili Signori, abbiamo il piacere di annunciare la 17° edizione di Balnearia 2016, Salone Professionale delle Attrezzature Balneari,Outdoor-design e Benessere che si svolgerà a CarraraFiere dal 28 febbraio al 2 marzo 2016, unitamente a Tirreno CT, appuntamento nazionale per il settore turistico-alberghiero.

Anche per l’edizione 2016 Balnearia proporrà al pubblico le novità del settore con prodotti, soluzioni e servizi al pubblico indispensabili per dare valore e qualità ad ogni tipo di moderna struttura ricettiva: dallo stabilimento balneare all’albergo, dall’agriturismo al campeggio e richiamerà a Carrara imprenditori della balneazione e dell’ospitalità oltre a titolari ed operatori di SPA e Centri benessere.

Quattro giorni per valorizzare e commercializzare sia il made in Italy sia la multiculturalità; una vetrina che consentirà alle aziende partecipanti di incrementare il proprio volume di affari e di acquisire nuovi clienti; un nuovo approccio che si inserisce in un contesto di aperta e trasparente collaborazione e desidera dimostrare attenzione e ascolto nei confronti delle necessità delle aziende in una fase particolarmente difficile.

Uno spazio sarà destinato a forum, convegni e presentazioni. Le ditte avranno così la possibilità di presentare nelle sale-convegno, di cui dispone CarraraFiere, i propri progetti e le proprie proposte turistiche e commerciali.

Oltre a comunicazioni periodiche con aggiornamenti ed informazioni inviate ad Aziende di settore, Enti di promozione turistica ed hotel in tutta Italia, saranno utilizzati canali di promozione quali presenze sui siti di riferimento del settore turistico-balneare nonché redazionali su testate di settore e spot televisivi su emittenti private, passaggi radiofonici, locandine, manifesti.

Certi che apprezzerete lo sforzo e l’impegno nostro continuando a riconoscere in Balnearia il partner ideale per la Vs. promozione, restiamo a disposizione per ogni suggerimento e collaborazione che permetta di creare opportunità di sviluppo ad un segmento dell’industria turistica di vitale importanza per la bilancia commerciale del ns. Paese.

Con l’augurio di poterVi dare il benvenuto tra gli espositori di Balnearia 2016 l’occasione è gradita per salutarVi cordialmente ed augurarVi buon lavoro.

CarraraFiere Responsabile Balnearia Paola Giannetti

CarraraFiere Il Direttore Generale Luca Figari

Compila il Form per ricevere il tuo invito Omaggio 

Contattaci
Nome*
Cognome*
Nome della attività*
Tipo di attività*
AgriturismoAgenzia di ViaggioB&BCampeggioFornitoreHotelNegozioPrivatoRistoranteSpiaggiaStudio Tecnico
Telefono*
Località*
Sito web
E-mail*
In conformità alle disposizioni previste dalla legge 675/96 sulla tutela dei dati personali Vi informiamo di quanto segue: i dati personali che ci comunicherete verranno registrati su supporti elettronici, protetti e trattati in via del tutto riservata per le finalità sopra descritte. I dati non saranno comunicati o diffusi a terzi. Secondo quanto previsto dall'art.13 della legge, in qualsiasi momento e in modo del tutto gratuito potrete consultare, integrare, far modificare o cancellare i Vostri dati, od opporVi in tutto o in parte al loro utilizzo inviando una email a info@ecospiagge.it

 

 

Ecospiagge e turismo sostenibile – Comunicato Stampa Carrara Fiere

balneariaEcospiagge e turismo sostenibile

A Balnearia l’Associazione promuove spiagge e strutture turistico ricettive rispettose

dell’ambiente e farà un regalo ecologico che aiuta a risparmiare acqua ed energia elettrica a chi visita il suo spazio espositivo.

Fra gli espositori di balnearia 2015 c’è anche Ecospiagge, associazione che fin dal 2003 è impegnata nella promozione di un turismo ecosostenibile sia sulle spiagge sia nelle strutture turistico ricettive in genere, dove è necessaria una fruizione attenta e consapevole dell’ambiente e degli spazi collettivi.

“Partecipiamo per far conoscere la nostra attività e i servizi che siamo in grado di offrire agli operatori – dice il presidente Domenico Marchetti – perché la qualità dell’ambiente rappresenta un fattore decisivo per la scelta di una località e di una spiaggia in particolare. I nostri partner privilegiati sono gli operatori balneari e, con loro, i bagnini che sono i custodi della spiaggia e svolgono anche una funzione costante di preservazione dell’ambiente. La nostra mission è quella di stimolare anche la raccolta differenziata che è il presupposto per

una fruizione consapevole delle spiagge – dice Marchetti – ma sensibilizziamo gli operatori anche sui temi del risparmio idrico e per l’uso dell’energia solare mettendo a disposizione la nostra esperienza”.

Ecospiagge (www.ecospiagge.it ), che realizza numerose attività di promozione come “Premio chi viaggia in treno, aereo, pullman” e consente a chi si associa di fregiarsi del marchio ECOSPIAGGE offrirà a quanti si recheranno nel suo spazio a Balnearia (padiglione E stand 1130) un regalo ecologico del valore di oltre 10 euro per risparmiare acqua potabile ed energia elettrica rendendo ecosostenibile anche l’incontro a Balnearia con Ecospiagge Associazione.

Balnearia è organizzata da CarraraFiere e gode del patrocinio della Regione Toscana, Camera di Commercio di Massa-Carrara e del Comune di Carrara; viene realizzata con la collaborazione di SIB Sindacato Italiano Balneatori; FIBA Federazione Italiana Balneari; CNA Balneatori; Federbalneari Italia; Assobalneari Italia, Federturismo Confindustria e ITB Italia oltre che con l’impegno di Donnedamare e della Società Nazionale di Salvamento. Sono sponsor di Balnearia la Cassa di Risparmio di Carrara (Gruppo CARIGE) e la Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia.

top-balnearia-2014

Info Apertura: dal 22 al 25 febbraio dalle 10 alle 19; il 26 febbraio dalle 10 alle 17.00

Ingressi: N.5 e 6 Via Maestri del Marmo; N. 3 Viale C. Colombo.

CarraraFiere; Ufficio stampa dott. Lorenzo Marchini l.marchini@carrarafiere.it

Ecospiagge ti aspetta a Balnearia 2015

Ecospiagge Associazione anche quest’anno sarà presente a Balnearia dal 22 al 26 Febbraio a Marina di Carrara e a tutti i Visitatori Professionali che verranno a registrarsi presso lo stand 1130 Padiglione E verrà fatto loro un Regalo Ecologico del valore di oltre 10 euro.

Balnearia 2015

Cos’è Balnearia?

Il Salone è riservato ai professionisti del Balneare, dell’Outdoor design e del Benessere.

Importante momento commerciale della stagione per proposte e giro d’affari Balnearia offre al settore un appuntamento irrinunciabile per incontrare direttamente i protagonisti dell’intero comparto.

Nelle tre macrocategorie il Salone espone il meglio dell’intera filiera delle soluzioni da esterni, delle tecnologie, del complemento; dal progetto al prodotto, dal progettista all’impresa, per spiagge e piscine, per spazi esterni privati e pubblici.

Il Turismo balneare e turistico alberghiero coinvolge ogni anno 30 milioni di persone con un indotto di dimensioni così estese da essere difficilmente calcolabile.

Per questi motivi l’industria italiana del mare e della ricettività sono maggiormente sensibili a soddisfare le nuove esigenze di mercato, attento sempre di più alla ricerca di servizi, tendenze e scelte competitive.

La 16° edizione di Balnearia sarà all’altezza delle Vostre esigenze.

Un appuntamento professionale per:

  • imprenditori balneari ed alberghieri
  • operatori del settore ospitalità
  • consulenti, manager ed operatori spa e benessere
  • architetti, progettisti, ingegneri
  • designer, arredatori, paesaggisti
  • tecnici ed installatori
  • dirigenti enti pubblici
  • rivenditori e negozianti

Conclusa Balnearia 2014, giornate intense ma soddisfacenti.

Business ma anche convegni e approfondimenti. Va in archivio un’edizione che ha proposto le novità più interessanti per la prossima stagione ma anche spunti di riflessione e aggiornamenti sulle normative. Carrara, 28 febbraio 2014 Il Salone delle attrezzature balneari, outdoor design e benessere manda in archivio l’edizione 2014 svolta in contemporanea con Tirreno CT registrando un risultato soddisfacente soprattutto in considerazione della situazione ancora complessa e irrisolta che coinvolge e preoccupa il comparto turistico balneare italiano. Se il clima generale sembra generare ombre gli operatori, provenienti da tutta Italia, hanno comunque visitato Balnearia alla ricerca delle novità e delle attrezzature tecniche utili per migliorare la qualità delle strutture e mantenere complessivamente competitivo il settore che resta un fiore all’occhiello del turismo italiano. “Continuando una tradizione di confronto abbiamo avuto molti incontri con gli espositori ed abbiamo avuto valutazioni complessivamente positive – dice Paris Mazzanti direttore di CarraraFiere – considerato che le imprese balneari italiane operano in un quadro complesso che attende una legislazione definitiva che dia certezze alle imprese.

I prossimi mesi saranno decisivi per il settore che ha annunciato di volersi confrontare con il nuovo governo per illustrare le richieste della categoria in Italia e in Europa. Noi vogliamo continuare ad essere il salone di riferimento del settore che, pur risentendo risentono pesantemente di questo clima continuano ad investire in promozione attraverso Balnearia”. Il salone è stato, come sempre, teatro di convegni e incontri dei vertici sindacali che hanno visto protagoniste tutte le sigle sindacali: S.I.B. Sindacato Italiano Balneari, (aderente a F.I.P.E. -Confcommercio – Confturismo), FIBA (Confesercenti), CNA Balneatori, Assobalneari Italia (Federturismo Confindustria) Oasi-Confartigianato, che hanno organizzato il convegno “Le imprese balneari, da sempre alla base dell’offerta turistica italiana chiedono stabilità e certezza nel futuro che ha visto una grande partecipazione di imprenditori e di parlamentari. Ancora un secco rifiuto alle “evidenze pubbliche” (aste) è stato ribadito nel corso dell’assemblea “Onda D’Urto”, organizzata non solo per affrontare temi sindacali ma anche per promuovere innovazione e marketing. FIBA (la Federazione italiana Imprese Balneari) e ITB (Imprenditori Turistici Balneari), hanno tenuto nell’ambito di Balnearia una riunione degli organi direttivi focalizzando le riflerssioni sugli sviluppi della legislazione e su azioni collettive per salvaguardare i diritti e la specificità delle imprese. L’Associazione Donnedamare (www.donnedamare.it) è stata ancora protagonista con le sue imprenditrici presentando il bel volume “Storie di mare di donne damare” che ha come sottotitolo “Racconti, testimonianza, appelli salmastri”, curato da Bettina Bolla e Fulvia Frallicciardi. Molto attive nei giorni della fiera con importanti attività promozionali la Federazione Italiana Sport Acquatici (FISA) e la Società Nazionale Salvamento (SNS) a disposizione dei molti associati che hanno visitato Balnearia.

L’Associazione Ecospiagge ha offerto agli operatori che si sono recati allo stand (numero 1130 nel padiglione “E”) un Regalo Ecologico che gli interessati hanno potuto scegliere fra un kit di economizzatori idrici in grado da far risparmiare fino al 60% di acqua potabile dai rubinetti e dalla doccia oppure lampade a basso consumo per risparmiare l’80% di energia elettrica rispetto alle lampade tradizionali. www.ecospiagge.it

 

Storie D’amare di Donnedamare

Presentato a Balnearia il bel volume di racconti, testimonianze appelli salmastri delle donne “Damare” che hanno fatto e stanno facendo grandi le aziende balneari italiane. È il successo di un’associazione spontanea che raccoglie tante donne che investono tempo, energie, facendo sacrifici e coinvolgendo la famiglia. Carrara, 26 febbraio 2014

Da anni, molto prima che si parlasse delle “quote rosa” sulle spiagge operavano con passione e professionalità tante donne, bagnine che si sono guadagnate per bravura e professionalità la stima dei colleghi come degli ospiti estivi. Le bagnine, assieme a tutte le donne che lavorano nel settore della balneazione, hanno dato vita a un’associazione spontanea “Donne Damare” che in pochi mesi è diventata protagonista grazie ad iniziative che hanno premiato la loro capacità di fare gruppo e di rappresentare i problemi della categoria che ha storia e cultura imprenditoriale. Tanto lavoro e tanto impegno ha dato anche altri frutti: un bel volume “Storie di mare di donne damare” che ha come sottotitolo “Racconti, testimonianza, appelli salmastri”, curato da Bettina Bolla e Fulvia Frallicciardi con la collaborazione di Donnedamare che è stato presentato ufficialmente a Balnearia 2014.

In questo volume, duecento pagine di storie, documenti, fotografie, riflessioni c’è il racconto di tante vite, di donne, di uomini e delle loro famiglie alle prese con le fatiche i disagi e anche le piccole soddisfazioni di un lavoro dalle mille sfaccettature, un lavoro particolare, spesso mal capito e denigrato ma che nessuna di loro cambierebbe per niente al mondo.

“È una soddisfazione essere riuscite a realizzare questo libro – ha detto Bettina Bolla presentandolo in fiera – che fa seguito al nostro impegno avviato con la creazione di Donnedamare l’associazione che ci ha dato modo di incontrarci e riscoprire una cultura e dei valori comuni. In questo libro abbiamo raccolto le nostre storie e i ricordi collettivi per aiutare anche i più distratti a capire che il nostro mondo è fatto di aziende ma anche di persone con le loro storie, i valori, le tradizioni che ne fanno un aggregato unico, un valore insostituibile. È un processo importante che porta conoscenza e autostima all’intero settore che vuole dimostrare che esiste anche un’imprenditoria balneare femminile, con migliaia di donne impegnate a gestire in prima persona le aziende di famiglia. Lo abbiamo in tante occasioni e lo ribadiamo anche in questo libro: non ci può essere un’Europa in cui si parla di pari opportunità e poi si toglie il lavoro a 60mila donne italiane che lavorano nell’ambito della balneazione e dei servizi”.

 

A Balnearia tanti prodotti all’insegna dell’ecologia

Martedì 25 è la giornata clou dei convegni e degli incontri sindacali per approfondire i temi che preoccupano la categoria. Carrara, 24 febbraio 2014

Secondo una tradizione che si è consolidata nel corso delle 15 edizioni Balnearia, il salone professionale delle attrezzature balneari, outdoor design e benessere è, nello stesso tempo, momento di confronto su temi importantissimi per il futuro del settore e strumento di promozione di nuovi prodotti che gli operatori possono utilizzare per migliorare i servizi sulla spiaggia e all’interno degli stabilimenti balneari.

Molte delle novità 2014 ( ne proponiamo alcune e nei prossimi giorni ne segnaleremo altre) privilegiano l’ecologia e l’ambiente oltre che la fruibilità degli spazi.

L’Associazione Ecospiagge offre agli operatori che si recheranno allo stand (numero 1130 nel padiglione “E”) un Regalo Ecologico che gli interessati potranno scegliere fra un kit di economizzatori idrici in grado da far risparmiare fino al 60% di acqua potabile dai rubinetti e dalla doccia oppure lampade a basso consumo per risparmiare l’80% di energia elettrica rispetto alle lampade tradizionali. www.ecospiagge.it.

Mondo Pickup marchio da molti anni presente anche nel settore automotive presenta la parete HIDRO una cabina bagno-doccia preallestita con dimensioni davvero minime: Larghezza 80 cm, profondità 60 cm e altezza: 193 cm.; una mono-struttura con design moderno ed ergonomico, realizzata con la tecnica di termoformatura in Abs+ Metacrilato (spessore di 7 mm ) che assicura eccellenti caratteristiche strutturali di resistenza alle sollecitazioni e alle temperature oltre ad essere autopulente e antigraffio. HIDRO può essere inserita ( dato l’ingombro davvero minimo) anche all’interno delle cabine degli stabilimenti balneari che offrirebbero così ulteriore confort per chi vuole fare la doccia in privato. Può essere completata con porte, rivestimento e tetto e collocate nelle piscine pubbliche o private ma anche in parchi e piccole spiagge dove non è possibile costruire servizi igienici in muratura.

Beach System a sua volta, propone Beach Basket System, un sistema integrato che può essere applicato all’ombrellone con un collare a scatto e funzionare come contenitore per chiavi, riviste, giornali o cellulari. Si completa con un comparto in polistirolo per alloggiare bevande mantenendole fresche per ore.

Nelle sale di CarraraFiere prosegue il programma dei convegni sempre particolarmente fitto.

Martedì 25 sarà la giornata che vedrà impegnate tutte le sigle sindacali e associative del settore per il convegno unitario “Le imprese balneari da sempre alla base dell’offerta turistica italiana” (dalle 10, sala Michelangelo) organizzato da SIB/FIBA/ASSOBALNEARI/CNA/OASI che riprenderanno il confronto con le istituzioni chiedendo certezze per le concessioni che vadano ben oltre il 2020. La partecipazione delle maggiori organizzazioni di categoria ribadisce la centralità di Balnearia come momento di discussione per le politiche e il futuro del settore.

Nel pomeriggio (ore 15.30, Sala Bernini) Onda D’Urto propone il convegno “Contro le aste per la salvezza delle imprese turistico balneari italiane” organizzato da MovimentoBalneare.it, Comitato Salvataggio Imprese e Turismo Italiano, AFIB, MondoBalneare.it. Assemblea dei Balneari Italiani nel corso della quale gli organizzatori avanzeranno anche proposte di azioni da sviluppare sul web e sui social network con un progetto di Social Web Marketing da riproporre nelle aziende balneari Saranno premiati anche i tre vincitori della gara fotografica su instagram svolta a Roma in occasione della recente manifestazione. CNA Balneatori presenterà a sua volta (sala Canova) la Prassi di riferimento UNI “Stabilimenti balneari, requisiti per la sicurezza, qualità, fruibilità e Sostenibilità dei servizi” strumento per fornire agli operatori del settore turistico-balneare gli elementi necessari per impostare, gestire e verificare i servizi offerti, garantendo al cliente sicurezza, qualità, fruibilità e rispetto dell’ambiente circostante e permettendo una classificazione dello stabilimento nell’ottica della soddisfazione del cliente. Il programma è online su www.balnearia.it

CarraraFiere ufficio stampa Lorenzo Marchini mail l.marchini@carrarafiere.it

 

Gli eco porti: il futuro del mare

Il progetto “world” prevede città galleggianti che ospiteranno stabilimenti balneari e strutture alberghiere. Lo presentano a Balnearia gli esperti. Carrara, 23 febbraio 2014

Per chi ormai sogna qualche cosa di più delle spiagge tradizionali c’è il Progetto World basato sulla realizzazione di eco porti “Città galleggianti” che permettono lo svolgimento una molteplicità di attività tra le quali la creazione di stabilimenti balneari e strutture alberghiero ricettive all’avanguardia sia sotto l’aspetto tecnologico che di rispetto dell’ambiente con l’uso di materiali/impianti/strutture eco-compatibili e di energie rinnovabili.

Lo presenteranno nell’ambito di Balnearia (Ore 10, sala Canova) i responsabili: Francesco Signoriello della World Area Holding srl, fondatore del “PROGETTO WORLD” che illustrerà le aree (profit e no-profit) che compongono il progetto World, riconosciuto in Italia e nel mondo a livello scientifico, tecnologico, imprenditoriale, istituzionale, bancario e della ricerca.

La realizzazione del progetto comporterà un cambiamento radicale non solo dell’approccio alla balneazione e alle attività collegate ma anche di una parte dell’economia del mare.

Relatore di queste specificità ( dalle 11.30), sarà Gian Carlo Perrotta, ingegnere e consigliere federale FISA (Federazione Italiana Salvamento Acquatico) che illustrerà il ruolo della federazione nella valorizzazione degli ecoporti prefigurati dal progetto World attraverso la gestione e implementazione della sicurezza in mare e a terra attraverso formazione specifica e addestramento del personale adibito alle risposte delle emergenze e al salvataggio e a tutti i lavoratori che andranno ad operare su queste strutture.

Vieni a Balnearia l’Associazione Ecospiagge ti premia!!!

Un Regalo Ecologico del valore di oltre 10 Euro ai visitatori professionali che verranno a registrarsi a Balnearia 2014 dal 23 al 27 Febbraio presso il nostro stand Padiglione E Corsia 36 Stand 1130

Richiedeteci i Biglietti Ingresso Operatori a soli 3 euro offerti da Ecospiagge (numero limitato) oppure scaricali da qui!!!

Balnearia in contemporanea con Tirreno CT

Tirreno CT

Mappa Fiera

piantina-fiera-balnearia

[google-map-v3 width=”100%” height=”350″ zoom=”12″ maptype=”roadmap” mapalign=”center” directionhint=”false” language=”default” poweredby=”false” maptypecontrol=”true” pancontrol=”true” zoomcontrol=”true” scalecontrol=”true” streetviewcontrol=”true” scrollwheelcontrol=”false” draggable=”true” tiltfourtyfive=”false” addmarkermashupbubble=”false” addmarkermashupbubble=”false” addmarkerlist=”44.04207,10.030947{}1-default.png{}Fiera Balnearia” bubbleautopan=”true” showbike=”false” showtraffic=”false” showpanoramio=”false”]

www.balnearia.it

www.tirrenoct.it

Ecospiagge Media Partner a Balnearia 2014

Balnearia-2014

Ecospiagge ti aspetta a Balnearia 2014 dal 23 al 27 Febbraio Marina di Carrara.

“Il Salone è riservato ai professionisti del Balneare, dell’Outdoor design e del Benessere.

Importante momento commerciale della stagione per proposte e giro d’affari Balnearia offre al settore un appuntamento irrinunciabile per incontrare direttamente i protagonisti dell’intero comparto.Balnearia 2014

Nelle tre macrocategorie il Salone espone il meglio dell’intera filiera delle soluzioni da esterni, delle tecnologie, del complemento; dal progetto al prodotto, dal progettista all’impresa, per spiagge e piscine, per spazi esterni privati e pubblici.

Il Turismo balneare e turistico alberghiero coinvolge ogni anno 30 milioni di persone con un indotto di dimensioni così estese da essere difficilmente calcolabile.

Per questi motivi l’industria italiana del mare e della ricettività sono maggiormente sensibili a soddisfare le nuove esigenze di mercato, attento sempre di più alla ricerca di servizi, tendenze e scelte competitive.

La 14° edizione di Balnearia sarà all’altezza delle Vostre esigenze.”

Un appuntamento professionale per:

  • imprenditori balneari ed alberghieri
  • operatori del settore ospitalità
  • consulenti, manager ed operatori spa e benessere
  • architetti, progettisti, ingegneri
  • designer, arredatori, paesaggisti
  • tecnici ed installatori
  • dirigenti enti pubblici
  • rivenditori e negozianti

Visita il sito della Fiera Balnearia